Biblioteca digitale dell'Associazione Italiana Dislessia "Giacomo Venuti"

  • La Biblioteca digitale per i dislessici "Libroaid" è un progetto dell'Associazione Italiana Dislessia. Fornisce, agli utenti che ne abbiano diritto, copia dei file digitali dei libri scolastici adottati nelle classi di ogni ordine e grado scolastico.

Ricerca libri digitali

ricerca

Accesso al sistema

Login utente
password persa?

LibroAID i primi passi

INDICE

LEZIONI

Passo 1 – Intro

Il libro digitale è una copia del libro cartaceo uguale in tutto e per tutto all’originale distribuita in formato PDF. I libri digitali distribuiti da AID non sono come quelli scaricabili direttamente dai siti di alcune case editrici: quelli non sono utilizzabili con la sintesi vocale (quindi inutili per voi), i nostri sì.

E’ necessario che nel computer sia installato un programma per aprire questo tipo di file. Con Mac OS e Linux è già compreso. Con Windows solitamente c’è, ma con le nuove versioni Windows 8.1 e 10 possono esserci problemi, evitabili installando un programma tradizionale.

Consigliamo di installare uno dei seguenti programmi gratuiti:

Passo 2 – Cosa ti verrà recapitato a casa

All’interno della busta  che vi verrà recapitata per posta troverete:

  • Il Cd: contiene il/i file pdf dei libri da voi richiesti suddivisi in cartelle.
  • Il 5X1000: un ulteriore contenuto della busta da noi inviata è il volantino per la donazione del 5X1000, utile per ricordarvi quali sia il numero da dover sottoscrivere durante la compilazione del modello 730. Cliccando sull’immagine potrete visionare il fac-simile

Passo 3 – Software utili: La sintesi vocale

Una volta che si è in possesso del libro digitale la prima cosa da fare, se non lo si è già fatto, è installare un programma con sintesi vocale.

Per Mac OS c’è già installato Voice Over  e su iMac c’è già installata anche una voce proprietaria.

Per Mac OS esistono inoltre il programma Natural Reader in due versioni, gratuita e a pagmento (la voce va acquistata a parte), e ClaroRead, a pagamento. I programmi sono scaricabili dai siti dei produttori. Siti e programmi sono in lingua inglese.

Per Linux esiste la distribuzione WiilDos, con sintesi vocale, scaricabile qui

Per Windows abbiamo numerose soluzioni, qui un elenco dei software.

Oggi sono disponibili due famiglie di sintesi vocali, la SAPI5, con voci a pagamento, e la Microsoft Speech Platform (MSP), con voci gratuite.

ATTENZIONE: si trova facilmente in internet una voce della RealSolo che si chiama SILVIA ed è spacciata per gratuita. NON è vero, la voce è protetta da copyright e se la installate è un reato, anche se piccolo.

La versione legale di Silvia viane distribuita a pagamento dalla ByteWay, con cui l’AID ha una convenzione.

Per ora non ci sentiamo ancora di consigliare strumenti come tablet e iPad.

Passo 4 – Software utili: La gestione della sintesi vocale

Dopo aver installato una voce sul vostro computer, per poter far leggere il libro digitale avrete bisogno di un sintetizzatore vocale. Sul web sono presenti molti programmi di sintesi vocale, a pagamento e gratuiti.

Gratuiti:

  • LeggiXme_SP (distribuito con 5 sintesi vocali gratuite della Microsoft – MSP)
  • LeggiXme_Jr_SP (per i ragazzi della primaria)
  • Balabolka (utilizza le voci SAPI5 installate nel computer)

A pagamento:

Questi sono tutti programmi della Cooperativa Anastasis distribuiti con voci Loquendo

Per i ragazzi più grandi esistono anche le “chiavette” contenenti tutto l’occorrente.

Personal Reader (Anastasis). aLFA Reader (Erickson), LeggiXme_USB (gratuita)

Passo 5 – Software utili: Varie

Oltre alle sintesi vocali esistono anche altri strumenti utili allo studio su libro digitale, come ad esempio programmi che aiutano a realizzare delle mappe concettuali che rappresentano in un grafico le proprie conoscenze intorno a un argomento secondo un principio cognitivo. Per questi e anche per gli altri software cliccate qui.